EMERGENZA CORONA VIRUS
contattateci su WHATSAPP :
366 2398512   

Dalla natura in farmacia: l'arnica montana

L'arnica montana è una pianta con proprietà antinfiammatoria e antidolorifica dalle molteplici funzioni: è un rimedio che dovrebbe essere sempre presente nelle nostre case

Blog

Qualche curiosità: l’arnica montana sotto la lente.

Fiore di montagna che cresce al di sopra dei 500 metri d’altitudine, fa parte della famiglia delle Astracee come pianta perenne.

Nei ricettari e nei testi di medicina, le prime descrizioni sulle proprietà medicamentose dell’arnica risalgono ad un’epoca abbastanza recente. Questa pianta infatti cresce in posti ostili e non è così facile da trovare, nonostante tra giugno ed agosto, sfoggi petali arancio-dorati ed un intenso odore aromatico. È impossibile non riconoscerla nel mezzo del verde, ma anche grazie al fatto che la pianta e le sue radici hanno proprietà starnutatorie.

Il suo nome sembrerebbe derivare dal greco “ptarmike” che significa “starnutire” . L’arnica, che oggi è conosciuta anche col nome di “tabacco di Vosgi” era solita essere fumata dalle popolazioni montane antiche.

 

Un ottimo alleato contro il dolore, ma non solo.

L’arnica montana è una pianta con proprietà antinfiammatoria e antidolorifica dalle molteplici funzioni: è un rimedio che dovrebbe essere sempre presente nelle nostre case poichè i suoi utilizzi sono davvero molteplici..

Vengono utilizzati prevalentemente i fiori dell’arnica per il trattamento di lussazioni ed ematomi: sicuramente la pomata a base di estratto dei fiori rappresenta un rimedio naturale tra i più utilizzati – non solo dagli sportivi - per le contusioni, ma anche per alleviare la sensazione di pesantezza muscolare ed articolare.

Inoltre aiuta a ridurre lividi, edemi e gonfiore, per questo è considerato anche un rimedio di pronto intervento per i bambini in caso di cadute o piccoli traumi.

Effetto caldo, effetto freddo: creme o gel a base di arnica per diversi usi

Sono diverse le varietà di estratti di arnica montana presenti nel mercato: olio, crema o gel a effetto caldo o freddo.

Vediamone alcuni utilizzi:

  • Crema all’arnica: aiuta ad alleviare affaticamento e pesantezza muscolare e grazie alla sua azione antisettica, può essere utilizzata localmente anche in caso di acne, foruncoli e labbra screpolate.
  • Olio di arnica: dalle proprietà antinfiammatorie e analgesiche è, tra gli altri usi, particolarmente indicato per massaggiare le punture d’insetto.
  • Crema o gel ad effetto termo attivo freddo: svolge un'azione lenitiva dei fastidi causati da botte ed ematomi.
  • Crema o gel con effetto termo attivo caldo: aiuta ad alleviare la sensazione di pesantezza muscolare e articolare. Oltre a essere la migliore alleata degli sportivi, è utile per alleviare i dolori legati al mal di schiena e al ciclo mestruale.



Commenti

Nessun commento attualmente presente


Invia un tuo commento: